Engineering

Engineering

Il processo di engineering (o ingegnerizzazione)  consente di trasformare il  design nel progetto 3D del pezzo ed è necessario alla realizzazione dei prototipi e degli stampi.  Si tratta dunque di una fase fondamentale per passare correttamente dal disegno alla produzione. 

Qualora il nostro riferimento sia un oggetto già esistente, ci affidiamo al reverse engineering per la digitalizzazione di oggetti fisici, in modo tale da poter analizzare o rimodellare al computer le superfici geometriche.

Per articoli tecnici che si inseriscono in sistemi meccanici complessi, eseguiamo analisi strutturali ad elementi finiti (FEM) che ci forniscono informazioni utili circa eventuali deformazioni, tensioni o spostamenti che si possono verificare sui componenti in plastica,  così da ottimizzare la progettazione dei pezzi.

In questa fase vengono definite in collaborazione col cliente le specifiche progettuali dei prodotti (economiche, dimensionali, ergonomiche, meccaniche, tecniche ed estetiche) nel rispetto delle normative richieste: CE, ISO, UNI, IP. Vengono presi in considerazione anche tutti  gli aspetti tecnici e funzionali del prodotto (requisiti di funzionamento, carichi meccanici, contatto con sostanze particolari, alloggiamento dell’elettronica e delle batterie, previsione di sportellini, inserti in gomma antiscivolo, poppette di supporto,  sistemi di aggancio e chiusura, dimensione dei display e posizionamento delle tastiere …) con l’obiettivo di fornire un  file tridimensionale esecutivo che rispecchia esattamente il design iniziale ed è immediatamente utilizzabile per la progettazione dello stampo.

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.