GANCIO PER CARNI FRESCHE

GANCIO PER CARNI FRESCHE
Case study articoli tecnici – GANCIO PER CARNI FRESCHE

SFIDA 

Esiste una tecnologia alternativa per realizzare un gancio per carni fresche (attualmente fatto di acciaio inox), che permetta di ottenere un risparmio economico a fronte di una pari resistenza tecnica?
Con quale plastica si può sostituire il metallo per diminuirne i tempi di produzione, dato che per realizzare il gancio è necessario effettuare diverse lavorazioni, come la piegatura e la saldatura?

SOLUZIONE
Ingegnerizzazione
Il nostro team di ingegneri è convinto della possibilità di convertire il gancio per carni in inox in un particolare analogo in plastica.
Lo studio di fattibilità inizia con il reverse engineering, tecnica utilizzata per la digitalizzazione di oggetti fisici già esistenti e fondamentale per una corretta analisi e rimodellazione delle superfici geometriche, e si conclude con un’accurata analisi FEM (analisi strutturali ad elementi finiti), che attraverso simulazioni di utilizzo del gancio in condizioni standard, ci ha fornito alcuni dati utili per capire quali sarebbero potuti essere i punti del pezzo più a rischio di deformazioni o più fragili in situazioni di sforzo.
In questo modo abbiamo potuto ottimizzare la geometria del pezzo ed individuare il tecnopolimero più idoneo alla sua produzione: PA6 con fibre di vetro. Si tratta di un materiale che, grazie al rinforzo di fibra di vetro, ha delle ottime proprietà meccaniche quali la resistenza alla trazione, la rigidità e la durezza; ha una buona stabilità dimensionale termica e una buona resistenza agli agenti chimici e limita l’assorbimento d’acqua. Esso inoltre è un materiale riciclabile e certificato FDA per il contatto con gli alimenti.

Prototipo
Una volta ottenute le matematiche tridimensionali definitive, è stato realizzato un prototipo in nylon sinterizzato per poter eseguire verifiche e test di resistenza, che hanno confermato l’efficacia del progetto, consentendoci di proseguire con le successive fasi di progettazione e realizzazione degli stampi.

Progettazione e realizzazione stampo
PlastDesigStudio, in collaborazione con Csplast, ha progettato e realizzato uno stampo a iniezione atto alla produzione del gancio in tecnopolimero.

RISULTATO
La riprogettazione del gancio per carni fresche ha dato vita a un prodotto innovativo: ciò che fino a ieri veniva realizzato esclusivamente in metallo, oggi viene stampato in plastica. Questo permette una riduzione di 50:1 dei costi e dei tempi di produzione e un miglioramento della sua efficacia e funzionalità d’impiego. Inoltre, l’utilizzo del gancio per carni in plastica consente di beneficiare anche di una maggiore leggerezza, igienicità e resistenza.
Questo risultato è stato una grande di grande soddisfazione per il nostro cliente, che ha migliorato molto la sua efficienza produttiva, ed ha contribuito ad accrescere ulteriormente la già comprovata esperienza di PlastDesignStudio nella progettazione di articoli tecnici in plastica.

Per offrirti il miglior servizio possibile in questo sito utilizziamo i cookies, anche di terze parti a solo scopo statistico. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Ulteriori informazioni.